Presunti appalti falsati al Porto di Napoli, sette misure cautelari

Le ipotesi di reato, per due funzionari e cinque imprenditori, sono a vario titolo associazione a delinquere finalizzata alla corruzione, turbativa d'asta e frode in pubbliche forniture

Sette misure cautelari. Sono quelle che ha eseguito la guardia costiera, su indicazione del gip, per dei presunti appalti falsati riguardanti importanti lavori edili e strutturali nel Porto di Napoli.

Indagati due funzionari dell'Autorità portuale di Napoli e cinque imprenditori. Le ipotesi di reato per loro, a vario titolo, sono associazione a delinquere finalizzata alla corruzione, turbativa d'asta e frode in pubbliche forniture.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Sei dei destinatari delle ordinanze sono stati condotti ai domiciliari, mentre per un settimo è scattata una misura interdittiva.

VIDEO
  

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Coronavirus, arriva la nuova ordinanza regionale: coprifuoco e divieto di mobilità fra province

  • E' lockdown, De Luca: "Chiudo tutto già ora in Campania. Siamo a un passo dalla tragedia"

  • In duemila protestano sotto la sede della Regione e violano il coprifuoco: scontri con le forze dell'ordine

  • Nuova ordinanza di De Luca: confermato il coprifuoco e stop all'asporto

  • Mascherine chirurgiche Made in Italy e KN95: ecco dove acquistarle scontate

  • L'avventura di Ciro Di Maio: "Mio padre ha lasciato il clan, ora io sono un imprenditore di successo"

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
NapoliToday è in caricamento