Stazione centrale, venditore di calzini aggredisce agente e prova a strappargli la pistola: arrestato

Si tratta di un 34enne cittadino cubano che è stato condannato per direttissima a 2 anni di reclusione e 600 euro di multa

Un uomo, cittadino cubano di 34 anni, è stato arrestato nei pressi della Stazione Centrale: prima sorpreso a vendere merce abusivamente, aveva aggredito un agente di polizia e tentato di impossessarsi della sua arma.

La vicenda è avvenuta nel pomeriggio di ieri, con la stazione particolarmente piena di viaggiatori essendo una domenica estativa. Una pattuglia della polfer aveva notato il venditore abusivo mentre si aggirava nello scalo ferroviario, importunando i viaggiatori in attesa con insistenza, invitando loro all’acquisto di calzini.

Il 34enne, invitato in ufficio per essere identificato, perché gli venisse sequestrata la merce e perché si procedesse ad un ordine di allontanamento, ha a quel punto reagito. Una vera e propria aggressione fisica in particolar modo ai danni di un agente, al quale ha tentato di sottrarre l’arma dalla fondina. Gli altri operatori lo hanno bloccato in tempo.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Ha risposto per direttissima di tentata rapina, violenza o minaccia a pubblico ufficiale e resistenza a pubblico ufficiale, venendo condannato a 2 anni di reclusione e 600 euro di multa.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Giovani in strada fino a tarda notte, da Napoli arriva una soluzione alternativa

  • Riaprono spiagge libere e stabilimenti balneari: l'ordinanza della Regione Campania

  • "Non siamo imbuti, abbiamo perso la felicità. Annullate l'esame di maturità": lo sfogo di una studentessa

  • Covid, focolaio al Cardarelli. Gli infermieri insorgono: "Situazione desolante"

  • Post Coronavirus: le nuove tendenze del mercato immobiliare

  • Agguato ad Acerra, ucciso un uomo a colpi d'arma da fuoco

Torna su
NapoliToday è in caricamento