rotate-mobile
Cronaca

Tenta di truffare l'assicurazione, arrestato

L'uomo si era presentato a una visita medica spacciandosi per la vittima di un incidente stradale per avere un risarcimento. È stato bloccato dalla polizia

Si è presentato a una visita medica spacciandosi per la vittima di un incidente stradale e ottenere un risarcimento assicurativo: il medico, però, si è insospettito e ha chiesto l'intervento della polizia.

E' successo a Napoli dove un ventinovenne,V.P, è stato arrestato dai poliziotti del commissariato Vasto-Arenaccia con l'accusa di tentata truffa, sostituzione di persona, false dichiarazioni, ricettazione e falso materiale. I poliziotti sono intervenuti nel pomeriggio in uno studio medico legale di una nota compagnia assicuratrice dopo che il medico aveva richiesto il loro intervento ritenendo che uno dei clienti si fosse presentato con un documento d'identità falso.

Appena i poliziotti sono giunti nello studio medico, nell'isola "G" del Centro Direzionale di Napoli, il giovane ha tentato di fuggire dalle scale di emergenza ma è stato bloccato. I poliziotti hanno accertato che l'uomo aveva fornito al medico una carta di identità con dati anagrafici di un'altra persona ma con la sua fotografica e che, inoltre, aveva dato diversi certificati medici ed un referto di un pronto soccorso cittadino sprovvisti di timbro.

Attraverso il gabinetto interregionale della polizia scientifica è stato accertato che la carta di identità era falsa e i certificati contraffatti. L'uomo sarà giudicato con rito per direttissima.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Tenta di truffare l'assicurazione, arrestato

NapoliToday è in caricamento