Minacce di morte all'ex moglie, arrestato 61enne a Pozzuoli

Recentemente l'uomo, secondo gli inquirenti, l’aveva aggredita verbalmente e colpita con un pugno alla testa in un supermercato, dove i due si erano incontrati

Aveva alle spalle una condanna per maltrattamenti in famiglia, ma questo non l'ha dissuaso nel perseguitare la sua ex moglie. È per questa ragione che un 61enne di Pozzuoli, già noto alle forze dell'ordine, è stato messo in manette dai carabinieri.

Recentemente l'uomo, secondo gli inquirenti, l’aveva aggredita verbalmente e colpita con un pugno alla testa in un supermercato, dove i due si erano incontrati. È lì che la donna ha finalmente sporto denuncia alle forze dell'ordine, raccontando anche di appostamenti sotto casa e di messaggi e telefonate moleste e minacciose.

All'ennesimo appostamento sotto la sua abitazione, la donna ha avvertito il 112. I militari lo hanno colto in flagrante, mentre urlava e la minacciava di morte.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Vitamina D e prevenzione del Covid-19, qual è la connessione: risponde l’esperto

  • Morte Maradona, Cruciani e Parenzo: "Non si piange un cocainomane, multe ai napoletani assembrati"

  • E' morto Diego Armando Maradona, Napoli piange per il suo campione: veglia funebre al San Paolo

  • Morte di Maradona, Laura Pausini: "In Italia fa notizia la morte di un uomo poco apprezzabile"

  • Com'è morto Maradona: il chiarimento del medico legale

  • Dramma nel salernitano, muore per Covid-19 una 33enne avvocato incinta

Torna su
NapoliToday è in caricamento