"Sono operativo": giro di droga via sms, interviene l'antimafia

In manette un 26enne di Quarto già ai domiciliari: l'inchiesta che secondo gli inquirenti lo incastra

Stamattinata i carabinieri del Nucleo Investigativo di Castello di Cisterna hanno eseguito un’ordinanza di custodia cautelare emessa dal Gip del Tribunale di Napoli su richiesta della Direzione distrettuale antimafia partenopea.

In manette, a Quarto, è finito un 26enne del posto già noto agli inquirenti e ritenuto responsabile del reato di spaccio di sostanze stupefacenti.

L’indagine condotta dal Nucleo Investigativo di Castello di Cisterna e coordinata dal Pm Giuseppe Visone, ha individuato quella che gli investigatori definiscono "una fiorente attività di spaccio del tipo cocaina e hashish" che il giovane avrebbe portato avanti nel giugno del 2018.

Nel corso dell’attività investigativa sono state registrati anche alcuni messaggi sms “circolari” inviati secondo i magistrati dall’indagato ad una serie di numeri telefonici, nei quali lasciava intendere ai suoi interlocutori di essersi rifornito: “sono operativo mi raccomando”.

A tali sms, seguivano le richieste di incontri da parte di altre persone, che spesso – riportano gli inquirenti – mostravano la volontà di acquistare droga.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Il 26enne, già agli arresti domiciliari per altri motivi, è stato condotto in carcere a Secondigliano.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Nome della presunta amante di Stefano De Martino dato in pasto ai media: "Questa ragazza è disperata"

  • Il Cristo Velato, il capolavoro del Principe di Sansevero famoso in tutto il mondo

  • Addio a Mario Savino: era stato l'impresario anche di Gigi D'Alessio e Gigi Finizio

  • Il virologo su RaiTre: "Vi spiego perché il Covid ha 'perdonato' i festeggiamenti per la Coppa Italia a Napoli"

  • Musica napoletana in lutto, si è spento Luciano Rondinella

  • Addio ad un pezzo di storia di Napoli, chiude la Gelateria "La Scimmia": era aperta dal 1933

Torna su
NapoliToday è in caricamento