rotate-mobile
Domenica, 22 Maggio 2022
Cronaca Qualiano

"O fate le prostitute, o me la prenderò con le vostre famiglie": le due ragazze lo fanno arrestare

La vicenda è avvenuto a Qualiano. L'uomo, un 39enne albanese, è stato incastrato da due sorelle di origini ucraine che costringeva a prostituirsi e sottoponeva a violenze e minacce

A Qualiano i carabinieri della stazione locale hanno arrestato per induzione, favoreggiamento e sfruttamento della prostituzione un 39enne di origini albanesi già noto alle forze dell'ordine.

I militari avevano raccolto la denuncia di due sorelle di origini ucraine, queste secondo quanto riportato costrette dal 39enne a prostituirsi e, dal giugno 2019, a subire violenze e minacce.

Secondo i militari l'uomo le aveva “reclutate” per farle prostituire lungo la Circumvallazione Esterna, tenendo per sé gran parte dei guadagni ottenuti. Aveva peraltro sottratto loro il passaporto e minacciato ritorsioni contro le loro famiglie qualora non avessero seguito i suoi ordini.

I militari si erano appostati poco lontano dal luogo in cui le donne erano obbligate a sostare, dove il 39enne era solito passare per riscuotere il denaro e per riportarle a casa. Individuato e bloccato, l’uomo è stato perquisito: nelle sue tasche il passaporto intestato ad una delle due vittime. In manette, è stato condotto in carcere a Poggioreale, in attesa di giudizio.

Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

"O fate le prostitute, o me la prenderò con le vostre famiglie": le due ragazze lo fanno arrestare

NapoliToday è in caricamento