menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Traffico internazionale di droga, arrestato l'obiettivo dell'agguato di piazza Nazionale

Salvatore Nurcaro era l'obiettivo dei killer che ferirono, oltre a lui, anche la piccola Noemi. Era già in carcere da agosto

Salvatore Nurcaro, l'uomo bersaglio del tentato omicidio in cui rimase gravemente ferita la piccola Noemi a piazza Nazionale, è stato arrestato per traffico internazionale di droga. Trentadue anni, era già in carcere per l'inchiesta che aveva portato all'arresto di diversi esponenti del clan Reale-Rinaldi dello scorso agosto.

Ferito nell'agguato di piazza Nazionale

L'accusa nei suoi riguardi è traffico internazionale di droga, maturata in un'indagine che tocca anche Olanda e Stati Uniti. Sono 12 in totale i destinatari dell'ordinanza di custodia cautelare in carcere emanata dalla Procura di Napoli.

VIDEO: NUOVO ARRESTO PER NURCARO

Droga ed estorsioni, il primo arresto

Oltre una tonnellata tra cocaina, hashish, e marijuana è stata oggetto di sequestro nel corso del lavoro degli inquirenti. L'indagine è partita alla fine del 2016, con un sequestro di droga effettuato dalla polizia di Atlanta in Usa, la quale aveva intercettato una spedizione di 55 kg di cocaina diretta a un fioraio napoletano.

Dodici arresti per traffico internazionale di stupefacenti

È stato il Comando Provinciale della Guardia di Finanza di Napoli, stamane, ad eseguire le 12 ordinanze di custodia cautelare in carcere. L'organizzazione di narcotrafficanti aveva come basi operative Napoli e Roma, e si è rivelata preziosa la collaborazione della polizia olandese che ha permesso la cattura di uno dei 12, questo residente in Olanda.

L'inchiesta ha permesso di puntare i riflettori su un vasto traffico internazionale di droga che dalla Colombia arrivava nel territorio campano. Dopo il sequestro ad Atlanta - avvenuto in aeroporto - le successive indagini hanno consentito di individuare
un’organizzazione criminale, composta da napoletani, particolarmente attiva nell’importazione dall’Olanda e dalla Spagna di ingenti
quantitativi di droga.

L'organigramma del gruppo è stato minuziosamente ricostruito, ed ai vertici si sospetta fossero Mario Cardillo, Vincenzo Gimmelli, Antonio Cozzuto e lo stesso Salvatore Nurcaro.

Aggiornato alle 14.30

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Alimentazione

Vitamina E, Covid e sesso. Cosa sapere

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
  • Attualità

    Festival di Sanremo, chi è Greta Zuccoli

  • Media

    Un Posto al Sole, le anticipazioni delle puntate dall'8 al 12 marzo

  • Media

    "Live - Non è la D'Urso" chiude, nuovo programma per la conduttrice

Torna su

Canali

NapoliToday è in caricamento