Lunedì, 15 Luglio 2024
Cronaca Portici

Una partita a carte, poi nella rissa tra ragazzini spunta una pistola: un arresto e cinque denunciati

Nella notte, a Portici, sono intervenuti i carabinieri

La scorsa notte in piazza San Ciro a Portici è scattata una rissa per la lite scoppiata durante una partita a carte. Sono dovuti intervenire i carabinieri, che hanno arrestato una persona e ne hanno denunciane cinque.

In manette, per rissa, è finito un 18enne di San Giorgio a Cremano. I denunciati, per lo stesso reato, sono altri cinque giovani di età compresa tra i 15 e i 18 anni.

Secondo una prima ricostruzione ancora al vaglio dei militari, la miccia sarebbe stata accesa durante una partita a carte. Divisi in due gruppi si sarebbero fronteggiati in piazza San Ciro, dopo che il 18enne arrestato avrebbe colpito al volto uno dei contendenti con il calcio di una pistola. L’arma, poi sequestrata dai carabinieri intervenuti per sedare la rissa, è una revolver calibro 38, con 3 proiettili nel tamburo.


Dovranno tutti rispondere di rissa aggravata. Il giovane finito in manette e poi ai domiciliari, risponderà al giudice anche di lesioni personali, porto abusivo di armi e detenzione di arma clandestina.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Una partita a carte, poi nella rissa tra ragazzini spunta una pistola: un arresto e cinque denunciati
NapoliToday è in caricamento