Vuole rapinare due ragazzini: loro lo disarmano e fanno arrestare

Le vittime, due studenti di Pompei, hanno bloccato il loro aggressore, un 18enne di Castellammare di Stabia finito ai domiciliari

Ha aggredito i ragazzini sbagliati. Diciotto anni, lo scorso 4 marzo aveva provato ad impossessarsi degli smartphone e dei soldi di due minorenni nei pressi della stazione Eav Moregine a Pompei. “Datemi i soldi e il cellulare e nessuno si farà male” aveva detto loro minacciandoli con un coltello.

Le vittime però, due studenti di Pompei, hanno reagito bloccando il rapinatore, disarmandolo e mettendolo in fuga dopo una violenta colluttazione.

I due minori sono andati a quel punto in ospedale per farsi visitare: avevano riportato una frattura alle ossa nasali e ferite superficiali alle braccia e alle gambe. Dal pronto soccorso è partita la segnalazione ai carabinieri, che sono presto arrivati al rapinatore anche grazie alle immagini del circuito di sorveglianza installato nella stazione.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Il 18enne, di Castellammare di Stabia, è stato raggiunto dai militari e arrestato. Si trova ora ai domiciliari: dovrà rispondere di tentata rapina aggravata, lesioni personali e porto illegale di arma bianca.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Gianluca Manzieri: "Ho dovuto trovare la forza e il coraggio per affrontare il male e per sconfiggerlo"

  • Amministrative 2020, i risultati nei 28 comuni al voto nel napoletano

  • Regionali Campania 2020, i risultati: Partito Democratico primo partito

  • CALCIOMERCATO NAPOLI - A centrocampo può restare Palmiero: "Decidono Gattuso e Giuntoli"

  • Coronavirus, boom di positivi in Campania e un morto su soli 3.400 tamponi esaminati

  • Coronavirus, De Luca: "Tra fine ottobre e novembre attesa la ripresa del contagio"

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
NapoliToday è in caricamento