Due rapine in farmacia, arrestato: si era reso irreperibile da giorni

In manette, a Castellammare, un 36enne. È sospettato di aver colpito in via Epomeo e al Parco San Paolo a Napoli

Trentasei anni, napoletano con precedenti di polizia, è stato arrestato e condotto in carcere perché ritenuto responsabile di due rapine.

È stata la polizia di Castellammare di Stabia a mettere in manette il sospettato. L'uomo avrebbe commesso i colpi nel marzo del 2019, ai danni di due farmacie una di via Epomeo a Soccavo e l'altra del parco San Paolo a Fuorigrotta.

Spot
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attenti solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Le indagini, partite dalle indicazioni fornite dalle vittime, hanno fatto uso delle immagini dei sistemi di videosorveglianza. Nei video l'autore, impugnando una pistola, si fa consegnare l’incasso.

Il 36enne si era inizialmente reso irreperibile, fino al suo ritrovamento a Castellammare.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Amuchina, come farla in casa con la ricetta dell'Organizzazione Mondiale della Sanità

  • Bimbo ricoverato al Cotugno, test negativi: non è affetto da Coronavirus

  • Bimbo di tre anni ricoverato al Cotugno: non si tratta di Coronavirus

  • Aglio in cucina: tutti gli errori che non sai di commettere

  • Feltri sul Coronavirus: "Invidio i napoletani hanno avuto solo il colera"

  • Coronavirus, Di Mauro: "No allarmismi. Il Cotugno è comunque preparato ad ogni evenienza"

Torna su
NapoliToday è in caricamento