Cronaca Portici

Lo minaccia con un coltello e prova a rubargli l'auto: "fermato" dal cambio automatico

È la disavventura occorsa a Portici ad un rapinatore, fuggito ma comunque arrestato poco dopo al termine di un altro "colpo"

I carabinieri della stazione di Portici hanno arrestato per rapina aggravata e continuata S. A., 35enne di Ercolano già noto alle forze dell'ordine. Già destinatario della misura della detenzione della semilibertà, era in permesso per l'emergenza sanitaria del Covid fino al 31 luglio 2021.

L'uomo sarebbe il rapinatore che ha minacciato con un coltello il conducente di una Smart per impossessarsene. Non riuscendo ad utilizzare il cambio automatico del veicolo ha rinunciato, abbandonando il luogo della rapina. Non si è arreso però: in corso Garibaldi il rapinatore ha strattonato due ragazzi per sottrarre loro il motorino. A bordo del ciclomotore è fuggito ma dopo qualche metro è scivolato ed è stato raggiunto e bloccato dai carabinieri, allertati qualche istante prima da alcuni testimoni. S. A. è così finito in manette e sarà presto condotto nel carcere di Poggioreale.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Lo minaccia con un coltello e prova a rubargli l'auto: "fermato" dal cambio automatico

NapoliToday è in caricamento