Le rapinava e violentava: arrestato il terrore delle lucciole

L'uomo accusato dei reati di violenza sessuale, rapina aggravata e lesioni è un 43enne di Nola

Un 43enne di Nola è stato arrestato dal carabinieri con le accuse di violenza sessuale, rapina aggravata e lesioni.

Secondo gli inquirenti, sarebbe a lungo stato il terrore delle lucciole della zona. Nel novembre del 2016 avrebbe accoltellato una 37enne russa prendendole la borsa contenente 160 euro ed il telefono cellulare, mentre nel giugno 2017 avrebbe colpito con un pugno una 40enne polacca prendendole lo smartphone.

Infine, un mese dopo, avrebbe tentato di rapunare un 28enne bulgara prima schiaffeggiandola, e poi costringendola a consumare un rapporto sessuale con lui. È stato condotto nel carcere di Poggioreale.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Vietato uscire a Natale e a Capodanno fuori dal comune: "Non sarà possibile raggiungere i nonni"

  • Revenge porn, arrestato un 43enne. Diffusi sui social video intimi con la moglie

  • Sindrome di Kawasaki (o simil Kawasaki): 5 i casi a Napoli

  • Coronavirus, arriva l'annuncio: "La Campania è zona arancione"

  • Le migliori dieci canzoni su Diego Armando Maradona: la classifica

  • Scossa di terremoto nella zona flegrea: l'evento sismico avvertito dalla popolazione

Torna su
NapoliToday è in caricamento