Latitante in manette: era andato a trovare la compagna che aveva appena partorito

Si tratta di un 42enne accusato di una rapina in un ufficio postale di Casalnuovo avvenuta lo scorso giugno

È stata la voglia di far visita alla compagna, che aveva appena partorito, a tradirlo. Un 42enne di Ponticelli, già noto alle forze dell'ordine e latitante da un mese, è stato messo in manette nella clinica Villa Betania.

L'uomo è secondo gli inquirenti l'autore di una rapina avvenuta lo scorso 6 giugno ai danni di un ufficio postale di Casalnuovo, in via Grimaldi. Il rapinatore, armato di pistola, minacciò il personale delle poste appropriandosi di 850 euro presenti in cassaforte. Fuggì con la propria auto, poi ritrovata e sequestrata dai carabinieri lungo via Nazionale delle Puglie a Casoria.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Resosi subito irreperibile e quindi dichiarato latitante, il 42enne è stato messo in manette dai carabinieri e condotto in carcere in esecuzione di un’ordinanza di custodia cautelare emessa dal Tribunale di Nola.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Giovani in strada fino a tarda notte, da Napoli arriva una soluzione alternativa

  • Riaprono spiagge libere e stabilimenti balneari: l'ordinanza della Regione Campania

  • "Non siamo imbuti, abbiamo perso la felicità. Annullate l'esame di maturità": lo sfogo di una studentessa

  • Covid, focolaio al Cardarelli. Gli infermieri insorgono: "Situazione desolante"

  • Post Coronavirus: le nuove tendenze del mercato immobiliare

  • Coronavirus, i dati a Napoli: nessun nuovo guarito ma tre casi e un decesso in più

Torna su
NapoliToday è in caricamento