rotate-mobile
Mercoledì, 1 Dicembre 2021
Cronaca Pozzuoli

Maxi rissa a Verona, arrestato 26enne di Pozzuoli

È accusato di lesioni finalizzate alla resistenza a pubblico ufficiale, oltraggio e minacce a pubblico ufficiale

Un 26enne di Pozzuoli è stato arrestato dalla Polizia per una furibonda rissa scoppiata ieri sera a colpi di sedie in un bar in piazza Erbe, nel centro di Verona. Gli agenti delle Volanti della Questura scaligera, intervenuti in supporto alla Polizia locale che pattuglia i luoghi della "movida" per evitare assembramenti, avevano fermato tre persone: una è risultata completamente estranea ai fatti, mentre un 25enne di Termoli (Campobasso) è la vittima dell'aggressione compiuta - ritengono le forze dell'ordine - dall'arrestato.

Il 25enne si è riservato di presentare denuncia. Intanto il puteolano è accusato di lesioni finalizzate alla resistenza a pubblico ufficiale, oltraggio e minacce a pubblico ufficiale.

Le forze dell'ordine scaligere riportano che era ubriaco. Allontanatosi dal luogo della rissa, è stato poi individuato dagli agenti che l'hanno anche portato al pronto soccorso perché ferito. È una volta dimesso (prognosi di 8 giorni) che, portato in Questura, ha iniziato ad avere "un comportamento minaccioso e aggressivo". Verrà processato per direttissima già domani.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Maxi rissa a Verona, arrestato 26enne di Pozzuoli

NapoliToday è in caricamento