"Datemi 300 euro": picchia madre e sorella che lo fanno arrestare

I carabinieri di San Vitaliano sono rapidamente intervenuti traendo in arresto il 40enne

Voleva che madre e sorella gli dessero i soldi. All'ennesima richiesta di denaro le due, però, hanno detto no. Scatenando la sua violentissima reazione.

L'episodio, che ha visto come protagonista un 40enne, è avvenuto a Scisciano. Al rifiuto della sua richiesta di 300 euro, l'incensurato ha aggredito la madre e la sorella con cui vive, che hanno chiamato il 112.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

I carabinieri di San Vitaliano sono rapidamente intervenuti traendo in arresto il 40enne e conducendolo in carcere. Dovrà rispondere di maltrattamenti in famiglia e tentata estorsione.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Amministrative 2020, i risultati nei 28 comuni al voto nel napoletano

  • Polmonite bilaterale, medico del Cardarelli rischia la vita per il Covid: "Tanta paura. Ora sta meglio"

  • Lutto nel mondo del cinema e del teatro: è morta Rossella Serrato

  • Coronavirus, primo alunno positivo in Campania: chiusa la scuola

  • Coronavirus, record negativo di nuovi casi. De Luca: "Se continua così chiudiamo tutto"

  • Bonus tiroide: di cosa si tratta e come fare per richiederlo

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
NapoliToday è in caricamento