menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Arrestato il terrore del corso Umberto: accoltellava e rapinava turisti

A.H., 22enne marocchino, è stato arrestato dalla squadra mobile

Rapina aggravata e lesioni. Sono le accuse cui dovrà rispondere A.H., 22enne marocchino arrestato dalla squadra mobile della polizia in esecuzione di un'ordinanza di custodia cautelare in carcere emessa dal Gip del Tribunale di Napoli.

Secondo gli inquirenti, è lui che il 18 e 19 luglio scorsi armato di coltello avrebbe portato a compimento su corso Umberto due rapine ai danni di altrettanti turisti stranieri, in entrambi i casi impossessandosi dei loro telefoni cellulari e di denaro.

Due rapine peraltro violente, con le vittime accoltellate al volto e al torace con prognosi di 10 giorni.

Le indagini si sono basate principalmente sull’analisi delle immagini dei sistemi di sorveglianza presenti su tutta l’area interessata, nonché sul riconoscimento dell'uomo da parte delle vittime.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

NapoliToday è in caricamento