Dà alle fiamme l'appartamento di sua moglie: arrestato

In manette un 47enne napoletano con precedenti di polizia

In via Salita Scudillo, per un incendio in corso, nel pomeriggio di ieri una segnalazione al 113 ha fatto sì che si recasse sul posto una pattuglia di agenti dell’Ufficio Prevenzione Generale e del Commissariato Arenella.

I poliziotti hanno trovato i Vigili del Fuoco intenti a domare le fiamme divampate all’interno dell’appartamento, e un uomo in evidente stato di agitazione.

Poco dopo è arrivata una donna, che si è scoperto essere la proprietaria dell’abitazione, che ha raccontato di essere vittima di comportamenti violenti del marito il quale, già in altre occasioni, l’aveva aggredita verbalmente per futili motivi minacciando di dar fuoco alla casa.

L'uomo, un 47enne napoletano con precedenti di polizia, è stato arrestato per incendio doloso e denunciato per atti persecutori e minacce gravi.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Vitamina D e prevenzione del Covid-19, qual è la connessione: risponde l’esperto

  • Morte Maradona, Cruciani e Parenzo: "Non si piange un cocainomane, multe ai napoletani assembrati"

  • E' morto Diego Armando Maradona, Napoli piange per il suo campione: veglia funebre al San Paolo

  • Morte di Maradona, Laura Pausini: "In Italia fa notizia la morte di un uomo poco apprezzabile"

  • Com'è morto Maradona: il chiarimento del medico legale

  • Sallusti ricorda Maradona: "Drogato, imbroglione, alcolista, sessista, evasore, comunista"

Torna su
NapoliToday è in caricamento