rotate-mobile
Sabato, 15 Giugno 2024
Cronaca

Catturato Mariano Riccio: era nella lista dei cento latitanti più pericolosi d’Italia

Latitante dal 2011, Riccio ha una condanna a 16 anni. È ritenuto dagli inquirenti uno dei responsabili della seconda guerra di Scampia

È finito in manette il boss latitante Mario Riccio, detto Mariano, 21 anni, il più giovane nella lista dei cento latitanti più pericolosi d’Italia. L'operazione è stata condotta dalla squadra mobile della questura di Napoli, insieme allo Sco e agli agenti del commissariato di Scampia. Riccio era in un appartamento con la compagna e il figlio minorenne.

CHI È MARIANO RICCIO - Riccio è uno dei protagonisti della nuova faida di Scampia che vede contrapposti il gruppo della Vanella Grassi con un altro cartello della zona per il controllo delle piazze di spaccio. Il giovane, latitante dal 2011, ha una condanna a 16 anni per associazione a delinquere di tipo mafioso e droga: è ritenuto dagli inquirenti uno dei responsabili della seconda guerra di Scampia.

PARENTELE - Riccio è il genero del boss Cesare Pagano, protagonista della prima faida di Scampia nel 2004 quando sottrasse la gestione del traffico di stupefacenti e dello spaccio in molte piazze al clan Di Lauro.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Catturato Mariano Riccio: era nella lista dei cento latitanti più pericolosi d’Italia

NapoliToday è in caricamento