Furia contro l'ex compagna e suo fratello: 36enne arrestato

In manette, per maltrattamenti in famiglia e atti persecutori, un uomo già noto alle forze dell'ordine di Qualiano

Lo hanno arrestato i carabinieri della stazione di Qualiano: 36enne del posto, già noto alle forze dell'ordine, durante l'ennesima lite si era scagliato contro l’ex compagna, aggredendo poi anche l'ex cognato che aveva provato a difenderla.

Secondo quanto ricostruito dai militari, allertati dai vicini di casa, la donna aveva deciso da tempo di interrompere la relazione con lui. Non accettando la fine della storia, il 36enne ha iniziato a perseguitarla, spesso appostandosi sotto casa per osservarne gli spostamenti e telefonandole centinaia di volte al giorno senza ottenere risposta.

Ieri sera il 36enne si è spinto oltre e ha raggiunto la donna nella sua abitazione, scavalcando un cancello e arrampicandosi sul terrazzo del primo piano. L’ha prima minacciata, poi colpita più volte. Il fratello della vittima, che ha provato a sottrarla alla violenza dell’ex, ha preso anch'egli pugni e calci.

Solo l’intervento dei carabinieri ha evitato che l’aggressione potesse portare a conseguenze peggiori. Il 36enne è stato arrestato e tradotto al carcere di Poggioreale. L'accusa per lui è maltrattamenti in famiglia e atti persecutori.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Dimagrire velocemente: la dieta Kempner per perdere fino a 20 chili in un mese

  • Il rider rapinato è ancora senza lavoro: rifiutate due offerte

  • Campania zona gialla per cinque giorni: cosa si potrà fare e cosa no

  • Reddito di Cittadinanza, in 24 trovano lavoro: ecco cosa faranno

  • Campania zona gialla, ristoranti e bar con servizio al tavolo e al via i saldi invernali

  • Acqua, bicarbonato e limone: benefici e controindicazioni

Torna su
NapoliToday è in caricamento