Cronaca Porto / Via Amerigo Vespucci

In ospedale dalla compagna: arrestato "Lupin", ladro dalle mille identità

Il 46enne era ricercato dal 2008. La cattura è avvenuta a seguito di una lunga attività investigativa da parte degli agenti del commissariato di polizia di San Giorgio a Cremano

Polizia

Ricercato dal 2008 si nascondeva dietro false identità: Eugenio Ganocci, 46 anni, pregiudicato, meglio noto come Lupin, è stato arrestato dalla polizia nell'ospedale 'Loreto Mare' di Napoli mentre si recava a far visita alla compagna. La cattura è avvenuta a seguito di una lunga attività investigativa da parte degli agenti del commissariato di polizia di San Giorgio a Cremano che hanno dato esecuzione ad una ordinanza di custodia cautelare, emessa dalla procura di Nola, per furto aggravato dalla violenza sulle cose a Massa di Somma nel 2008.

Mentre l'uomo si stava recando in ospedale dalla compagna lì ricoverata, è scattato il blitz: una parte degli agenti si é posizionata all'esterno del nosocomio pronta ad intervenire bloccando ogni via di fuga; la restante parte era nell'atrio, tra pazienti e parenti dei malati, mascherandosi da personale paramedico. Al momento opportuno è stato bloccato, tra lo stupore generale, e arrestato.


Il 46enne era latitante dall'agosto 2008: secondo quanto rende noto la polizia ha cambiato spesso generalità e documenti di identità, guadagnandosi l'appellativo di 'Lupin'. In passato ad un controllo delle forze dell'ordine, in provincia di Benevento, si presentò come Giovanni Iaforte. E agli agenti che lo hanno catturato ha riferito di chiamarsi Fabio Cariello, mostrando una carta d'identità falsa. Per questo motivo è stato anche denunciato per sostituzione di persona e falso in atto pubblico. (Ansa)

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

In ospedale dalla compagna: arrestato "Lupin", ladro dalle mille identità

NapoliToday è in caricamento