rotate-mobile
Martedì, 27 Settembre 2022
Cronaca San Giovanni a Teduccio / Via Pazzigno

Sequestro di persona e lesioni: doveva essere in carcere da più di un mese

Arrestato un 41enne napoletano in via Pazzigno

Ieri pomeriggio gli agenti dell’Ufficio Prevenzione Generale, durante il servizio di controllo del territorio, su disposizione della Centrale Operativa, sono intervenuti in via Pazzigno per la segnalazione di una persona in escandescenze.

Giunti sul posto gli agenti hanno notato un uomo che, alla loro vista, tentava di allontanarsi per eludere il controllo, Lo hanno raggiunto ed identificato come un 41enne napoletano, accertando che era destinatario di un provvedimento per la carcerazione emesso lo scorso 22 luglio dalla Procura della Repubblica, in quanto condannato alla pena di 1 anno e 8 mesi di reclusione per atti persecutori, violazione di domicilio, sequestro di persona e lesioni aggravate, questi commessi a Napoli tra il 2016 e il 2017. È stato arrestato.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Sequestro di persona e lesioni: doveva essere in carcere da più di un mese

NapoliToday è in caricamento