rotate-mobile
Lunedì, 17 Giugno 2024
Cronaca Sorrento

Preso il ladro dei distributori automatici: colpi per più di 3mila euro

Aveva fatto razzia nella Penisola Sorrentina

Stamattina, a Pistoia, i carabinieri della Compagnia di Sorrento hanno notificato un'ordinanza cautelare degli arresti domiciliari (con braccialetto elettronico) a un uomo di origine georgiana, già noto alle forze dell'ordine e detenuto per altre ragioni nel carcere del comune toscano.

A suo carico ci sono quelli che gli inquirenti definiscono "gravi indizi di colpevolezza" a proposito di quattro furti aggravati, uno dei quali commesso in concorso con un complice non identificato.

I furti

Il 18 novembre 2022 il titolare di alcuni punti vendita aperti h24 di distributori automatici di snack e bevande, in svariati comuni della Penisola Sorrentina, denunciò ai carabinieri di Sorrento di aver subito, nei giorni precedenti, tre furti all'interno di alcuni dei citati esercizi commerciali. In particolare, i primi due furti si erano verificati nella notte del 6 novembre 2022, quando un malvivente, dopo essersi introdotto in due dei predetti punti vendita, aveva forzato i distributori automatici ivi presenti, sottraendo da questi la somma complessiva di 2.200 euro ed un lettore di banconote.
Il terzo furto era stato consumato in data 16 novembre 2022, sempre in orario notturno, quando il ladro, facendo ingresso in un diverso locale commerciale del denunciante, si era impossessato di 600 euro e di un altro lettore di banconote, sempre forzando il distributore automatico sul posto.
Il quarto furto infine si era verificato ai danni di un'altra vittima, anche questa proprietaria di distributori automatici h24, nella tarda serata del 25 gennaio 2023, quando il ladro, in concorso con un complice, manomettendo un ulteriore distributore automatico era riuscito a sottrarre la somma di 300 euro.

Le indagini

Le successive indagini, svolte anche mediante l'analisi delle immagini dei sistemi di videosorveglianza e la comparazione delle modalità di commissione dei furti, che ha evidenziato l'utilizzo di un medesimo modus operandi, hanno consentito ai carabinieri della Stazione di Sorrento di arrivare all'identificazione del presunto autore dei furti.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Preso il ladro dei distributori automatici: colpi per più di 3mila euro

NapoliToday è in caricamento