rotate-mobile
Mercoledì, 22 Maggio 2024
Cronaca Secondigliano

Ladro di auto fermato dopo un inseguimento: incastrato con una foto segnaletica

L'intervento della Polizia

Ieri notte gli agenti del Commissariato Secondigliano sono intervenuti per una segnalazione di un’auto provento di rapina localizzata in via Sant’Andrea Avellino. Gli operatori, nel transitare in via Limitone di Arzano, hanno intercettato l’auto con a bordo un uomo il quale, alla loro vista, ha accelerato la marcia per eludere il controllo.

Ne è nato un inseguimento durante il quale il guidatore ha effettuato manovre pericolose per la circolazione stradale fino a quando, giunto in via Certosa di Parma, ha abbandonato il veicolo per proseguire la fuga a piedi ma, grazie al supporto di una volante del Commissariato di Scampia, è stato raggiunto e, con difficoltà, bloccato in via Barbieri di Siviglia.

Inoltre, hanno accertato che l’auto su cui viaggiava risultava provento di rapina avvenuta la sera precedente in via Veneto a Frattamaggiore. Poco dopo, è giunta una segnalazione di rapina di un’altra vettura avvenuta nella stessa serata in via dello Sputnik ai danni di un uomo e quest’ultimo, in sede di denuncia, dopo aver visionato un album fotografico ritraente le effigi di alcuni soggetti, ha ravvisato una corrispondenza con le fattezze dell’uomo.

Un 33enne napoletano con precedenti di polizia è stato sottoposto a fermo di P.G. in quanto gravemente indiziato di rapina aggravata, nonché denunciato per resistenza a Pubblico Ufficiale e ricettazione.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Ladro di auto fermato dopo un inseguimento: incastrato con una foto segnaletica

NapoliToday è in caricamento