rotate-mobile
Cronaca Striano

Porta forzata e appartamento derubato: la polizia trova gli autori del colpo

È stato scoperto grazie a delle immagini di una videocamera di sorveglianza installata nei pressi del luogo del furto

Alle prime ore di questa mattina la polizia ha eseguito un'ordinanza di custodia cautelare in carcere per un pregiudicato originario di Napoli. L'uomo è ritenuto dalla Procura della Repubblica di Torre Annunziata "gravemente indiziato" di un furto in un'abitazione, che avrebbe commesso con tre complici il 7 aprile 2022 a Striano.

Le indagini traevano spunto dalla denuncia di furto sporta dalla vittima. Questa, allontanatasi di mattina per lavoro dalla propria abitazione, al suo ritorno aveva trovato la porta d'ingresso forzata e tutta la casa a soqquadro. Avevano rubato 2mila euro.

Le immagini delle telecamere di sorveglianza, acquisite presso un distributore di carburante nei pressi, hanno permesso di individuare l'auto con la quale i ladri si erano recati sul posto e le successive indagini hanno permesso di risalire dapprima all'intestatario e successivamente al reale utilizzatore della vettura.

Ulteriori e più approfondite indagini, condotte anche attraverso intercettazioni e riscontri con altre immagini e banche dati, hanno consentito di raccogliere quelli che gli inquirenti definiscono "gravi indizi di colpevolezza a carico dell'odierno arrestato, come la persona alla guida dell'autovettura utilizzata per il furto".

L'arrestato è stato condotto in carcere a Poggioreale, dove resterà a disposizione dell'autorità giudiziaria.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Porta forzata e appartamento derubato: la polizia trova gli autori del colpo

NapoliToday è in caricamento