Incendia legno ricoperto di formica in un terreno: arrestato

In manette un 40enne di Mugnano già noto alle forze dell'ordine

Un 40enne di Mugnano, già noto alle forze dell’ordine, è stato ieri colto in flagrante e arrestato mentre incendiava rifiuti.

I carabinieri della sezione radiomobile di Giugliano erano intervenuti via San Francesco a Patria, dove hanno notato che, in un terreno, un uomo stava incendiando tavole di legno ricoperte di formica. Erano state posizionate in due vasche da bagno laccate e in un contenitore di ferro.

L’incendio è stato spento dagli stessi militari, che hanno gettato sulle fiamme secchi e secchi di terreno. Un’altra tonnellata di tavole laccate era stata accatastata poco distante dall’incendio, e altra legna era nell’auto dell’uomo. Questa, come il legno ed il terreno, è stata sequestrata.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Il 40enne è stato condotto ai domiciliari, dove aspetterà di essere giudicato per direttissima.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Riaprono spiagge libere e stabilimenti balneari: l'ordinanza della Regione Campania

  • "Non siamo imbuti, abbiamo perso la felicità. Annullate l'esame di maturità": lo sfogo di una studentessa

  • Morte Pasquale Apicella, la vedova: "In quella macchina sono morta anche io"

  • Covid, focolaio al Cardarelli. Gli infermieri insorgono: "Situazione desolante"

  • Agguato ad Acerra, ucciso un uomo a colpi d'arma da fuoco

  • Coronavirus, due nuovi decessi in Campania: i nuovi casi tutti a Napoli e provincia

Torna su
NapoliToday è in caricamento