rotate-mobile
Lunedì, 6 Dicembre 2021
Cronaca Ischia

La truffa ad anziani del finto corriere non funziona più: 20enne finisce in manette

È stato rintracciato e arrestato dai carabinieri di Ischia insieme agli agenti della Polizia Municipale

A tradirlo è stata la poca fantasia con cui metteva a segno i suoi raggiri. Il truffatore di anziani che si fingeva corriere per farsi consegnare soldi in cambio del "pacco" è stato rintracciato e arrestato dai carabinieri di Ischia insieme agli agenti della Polizia Municipale.

Ventenne di Poggioreale, già noto alle forze dell'ordine, ha chiamato due anziani di Procida fingendosi loro nipote e chiedendogli la cortesia di pagare al corriere la merce acquistata online. Una truffa già inflazionata e pubblicizzata dalle campagne di sensibilizzazione, al punto che le due vittime hanno poi chiamato i carabinieri per segnalare quanto subito.

Al momento del fermo il truffatore aveva nelle tasche uno smartphone, un vecchio cellulare Gsm e 120 euro in contanti. Ad aggravare la sua posizione l'ipotesi che lo vede indiziato di una terza truffa commessa a fine luglio nel comune ischitano di Serrara Fontana. Anche in quel caso avrebbe circuito due anziani portandogli via con l'inganno 500 euro e migliaia di euro in monili d'oro. In attesa di giudizio, il ragazzo è stato sottoposto ai domiciliari.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

La truffa ad anziani del finto corriere non funziona più: 20enne finisce in manette

NapoliToday è in caricamento