rotate-mobile
Domenica, 29 Maggio 2022
Cronaca

"Sono del clan, e in questo negozio non devo pagare": arrestato e condannato

È la sorte toccata a C.G., 40enne di Varcaturo, dopo aver sottoposto ad un lungo periodo di vessazioni i titolari di un negozio

Quarant'anni, è stato condannato perché in un esercizio commerciale di Varcaturo pretendeva di prelevare dei prodotti alimentari senza pagare, questo millantando l'appartenenza ad un clan camorristico.

L'uomo, C.G., del posto e già noto alle forze dell'ordine, dovrà scontare 6 anni e 8 mesi di reclusione per estorsione continuata in concorso ed aggravata dal metodo mafioso.

Nel 2017, millantando l’appartenenza ad un clan del posto, aveva preteso in maniera continuativa e senza pagare generi alimentari da un negozio di via Ripuaria. Alle proteste dei proprietari, aveva prima minacciato di incendiare il negozio, poi tentato di rubare lo scooter ad uno di loro. E ancora aveva messo a soqquadro il negozio portando le vittime, dopo un periodo esasperante, a denunciare quanto subito.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

"Sono del clan, e in questo negozio non devo pagare": arrestato e condannato

NapoliToday è in caricamento