Cronaca

Arresto Emilio Fede, l'avvocato: "È autorizzato a venire a Napoli per esigenze di cura"

Le parolde del difensore del giornalista, sottoposto ai domiciliari ieri sera mentre si trovava sul lungomare in compagnia della moglie

Emilio Fede (Ansa)

Sta facendo discutere in queste ore la notizia dell'arresto dell'ex direttore del Tg4 Emilio Fede, avvenuto nella serata di ieri sul lungomare di Napoli mentre era in compagnia della moglie – questa residente proprio nel capoluogo partenopeo.

Il legale dell'ex direttore del Tg4 ha chiarito che Fede, dopo aver scontato 7 mesi della sua pena (ha anche ottenuto lo 'sconto' della liberazione anticipata), è già sotto la soglia di 4 anni di pena residua e quindi ha già chiesto l'affidamento in prova ai servizi sociali. "Siamo in attesa del provvedimento", ha spiegato l'avvocato, che ha anche aggiunto il fatto che formalmente Fede è ancora ai domiciliari, sebbene con "l'autorizzazione ad avvisare i carabinieri e ad andare a Napoli per esigenze di cura".

Secondo il difensore, Fede avrebbe avvisato i carabinieri, ma pare gli venga contestato, sempre a detta del legale, di averlo fatto dopo esser partito da Milano.

"È – ha concluso l'avvocato di Fede – stato arrestato ieri sera mentre era in compagnia di sua moglie in una pizzeria da sei carabinieri in borghese e ora si trova nell'albergo dove di solito soggiorna in attesa dell'udienza di convalida di domani". Dopo l'arresto è stato accompagnato, come lui stesso ha deciso, in un hotel di via Partenope dove alloggia.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Arresto Emilio Fede, l'avvocato: "È autorizzato a venire a Napoli per esigenze di cura"

NapoliToday è in caricamento