rotate-mobile
Cronaca Scampia

La "droga di Natale" scoperta a Scampia: operazione dei carabinieri

I carabinieri hanno arrestato pusher e denunciato 16enne

I giorni di festa si avvicinano e - spiegano i carabinieri - nel traffico di sostanze stupefacenti domanda e produzione per la vendita al dettaglio aumentano. I militari della compagnia Napoli Stella hanno perciò intensificato i controlli nelle potenziali piazze di spaccio di Scampia.

Durante il blitz, realizzato con il contributo del nucleo Cinofili di Sarno, i carabinieri del nucleo operativo e della locale stazione hanno arrestato G.D.R., 35enne del posto già noto alle forze dell’ordine. I militari hanno perquisito la sua abitazione dove hanno rinvenuto e sequestrato 1.673 dosi di eroina per un peso complessivo di quasi 1,5 kg di sostanza stupefacente. Trovati anche 929 dosi di cocaina e 250 dosi di crack. Complessivamente il blitz ha portato a 2 chili di droga. Denunciato anche un ragazzo che neanche dieci giorni fa aveva compiuto 16 anni. Il minorenne aiutava G.D.R. nella vendita della droga che avveniva all’interno della Vela gialla.

Armi e droga nascoste

I controlli  si sono estesi in tutto il quartiere. Le perquisizioni hanno permesso di rinvenire a via Annamaria Ortese un’arma corta da sparo calibro 7,65 a tamburo da sei colpi pronta all’uso, 50 colpi calibro 45 R-P Auto Rim, 9 panetti di hashish per un peso complessivo di 200 grammi, un bilancino di precisione, una busta con all’interno 13 grammi di marijuana, 51 dosi della stessa sostanza e 19 stecche di hashish per altri 130 grammi di sostanza stupefacente. Armi e droga erano nascosti all’interno delle aree comuni dei lotti SC 2-SC 3. Sulla pistola saranno effettuati gli accertamenti balistici del caso per verificare un suo eventuale utilizzo in fatti di sangue o altri reati.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

La "droga di Natale" scoperta a Scampia: operazione dei carabinieri

NapoliToday è in caricamento