Il "Dorian Gray" del falso arrestato in trasferta: girava coi documenti di un 28enne

False generalità, uso di documenti falsi e guida senza patente le accuse mosse a un afragolese di 41 anni dai carabinieri di Novellara, provincia di Reggio Emilia

La carta d'identità e la patente di guida, esibite ai carabinieri di Novellara (provincia di Reggio Emilia), parlavano chiaro: 28 anni. Diceva di essere napoletano ma domiciliato a Modena, di essere incensurato, di fare il fruttivendolo.

In caserma si è scoperto avesse però anche altri documenti, questi davvero suoi: era davvero napoletano - di Afragola - ma aveva 41 anni e precedenti per falso. È stato arrestato con le accuse di "uso di atto falso e false dichiarazioni a pubblico ufficiale sull’identità personale e guida senza patente in quanto mai conseguita".

Era stato fermato intorno alle 15 nel corso di controlli stradali. Aveva mostrato i documenti di un 28enne, ma qualcosa non ha convinto i militari. Perquisito, in caserma l'uomo aveva nel portafogli un codice fiscale intestato ad un 41enne di Afragola, ed è lì che ha confessato che i primi documenti erano stati sottratti - e poi falsificati - al 28enne ignaro.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

L’uomo è poi emerso avesse diversi precedenti per reati contro il patrimonio e un precedente per false generalità. Sono in corso approfondimenti investigativi per cercare di capire i motivi della presenza del pregiudicato nel reggiano e i canali di approvvigionamento dei documenti falsi.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Coronavirus, arriva la nuova ordinanza regionale: coprifuoco e divieto di mobilità fra province

  • E' lockdown, De Luca: "Chiudo tutto già ora in Campania. Siamo a un passo dalla tragedia"

  • In duemila protestano sotto la sede della Regione e violano il coprifuoco: scontri con le forze dell'ordine

  • Nuova ordinanza di De Luca: confermato il coprifuoco e stop all'asporto

  • Mascherine chirurgiche Made in Italy e KN95: ecco dove acquistarle scontate

  • L'avventura di Ciro Di Maio: "Mio padre ha lasciato il clan, ora io sono un imprenditore di successo"

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
NapoliToday è in caricamento