menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Terreno agricolo da "narcos" tra droga, esplosivi e armi: arrestato un uomo

La scoperta dei carabinieri a Pimonte. In manette un 50enne già noto alle forze dell'ordine

Un uomo residente a Pimonte, 50 anni già noto alle forze dell'ordine, è stato arrestato dai carabinieri della stazione di Gragnano. È accusato di coltivazione di droga, detenzione illegale di armi, munizioni e materiale esplosivo.

La scoperta ad opera dei militari è avvenuta in un fondo agricolo della zona, di sua appartenenza. Lì erano state coltivate 34 piante di marijuana di altezza tra i 150 e i 180 centimetri. C'era anche un fucile calibro 36 senza di marca e matricola, 14 cartucce dello stesso calibro, tre ordigni artigianali ciascuno con 4 kg di polvere pirica, e 13 botti del tipo “cipolla”. Con questi, anche 100 micce a lenta combustione e senza etichettatura.

Le piante sono state campionate e poi distrutte, le armi e le munizioni sequestrate. Il materiale esplosivo è stato fatto infine brillare dagli artificieri. L'uomo è stato condotto nel carcere di Poggioreale.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
social

Lotto, estrazione martedì 19 gennaio 2021

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

NapoliToday è in caricamento