Picchia e chiede il pizzo ad un imprenditore: arrestato clandestino

La vittima, del Bangladesh come l'arrestato, gli aveva già fatto un prestito di 6mila euro mai onorato

Carabinieri

A San Giuseppe Vesuviano i carabinieri hanno fermato un 29enne clandestino, del Bangladesh. L'uomo, lo scorso 21 settembre su via Rossilli a S. Giuseppe, aveva aggredito con un bastone un connazionale, imprenditore edile di 30 anni: quest'ultimo aveva chiesto all'arrestato la restituzione di un prestito di 6mila euro.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Una volta malmenata la sua vittima, il 29enne aveva peraltro provato un'estorsione, chiedendogli il pagamento di una somma mensile di denaro onde evitare conseguenze. Mentre la vittima ha riportato lesioni guaribili in 20 giorni il clandestino è stato condotto a Poggioreale.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Un Posto al Sole, sospese le repliche: "In arrivo le nuove puntate"

  • L’acqua ossigenata nella cura contro il Covid-19: lo studio napoletano

  • Ritorno a scuola, De Luca incontra i pediatri: "Vaccinazione per i bambini e dpi nelle classi"

  • Mobilità tra regioni, confermata la data del 3 giugno: in Campania si potrà arrivare da tutta Italia

  • Coronavirus, nuovo positivo a Napoli: i dati dell'Asl

  • Frecce tricolori a Napoli: le immagini spettacolari

Torna su
NapoliToday è in caricamento