Resiste all'arresto, irregolare in manette: aveva rapinato due cellulari

R.O., 27enne algerino con precedenti di polizia e irregolare sul territorio nazionale, dovrà rispondere di rapina e resistenza a pubblico ufficiale

Nella mattinata di ieri la polizia del commissariato Vicaria-Mercato, durante un servizio di controllo del territorio, ha notato in via Lavinaio un ragazzino che gridava aiuto mentre stava rincorrendo un giovane.

I poliziotti hanno raggiunto quest'ultimo in via Porta Nolana e, dopo molta resistenza, lo hanno bloccato. Poco prima, aveva aggredito e rapinato la vittima del suo cellulare.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

In manette è finito R.O., 27enne algerino con precedenti di polizia e irregolare sul territorio nazionale. Dovrà rispondere di rapina e resistenza a pubblico ufficiale. È stato anche denunciato per il furto di un altro cellulare poiché riconosciuto dal proprietario il quale, in quel momento, stava sporgendo denuncia presso il commissariato.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Doccia fredda Tocilizumab, Ascierto: "Nessun risultato statisticamente significativo"

  • Temporali d'agosto in arrivo a Napoli: temperature giù di 10 gradi

  • Mascherine all'aperto obbligatorie nel napoletano: scatta l'ordinanza

  • Fabio Fulco convola a nozze: l’attore di Un Posto al Sole sposerà Veronica

  • Il Coronavirus torna a far paura, due morti: il più giovane aveva 45 anni

  • Ritrovata dopo 24 ore di ricerche, Claudia è in coma farmacologico

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
NapoliToday è in caricamento