rotate-mobile
Cronaca Fuorigrotta

Napoli-Liverpool, tifosi inglesi violenti arrestati a Fuorigrotta

In due hanno dato in escandescenze aggredendo le forze dell'ordine e danneggiando il commissariato San Paolo

Nonostante le raccomandazioni del Liverpool perché i supporter inglesi evitassero il "pericoloso" centro di Napoli, alla fine sono stati proprio due tifosi dei reds a venire arrestati.

Ieri sera, poco prima dell’inizio dell’incontro di calcio Napoli-Liverpool, due tifosi inglesi in evidente stato di alterazione alcolica si sono presentati ai varchi del settore della curva A dello stadio Diego Armando Maradona, pretendendo di accedervi sebbene avessero un biglietto per il settore ospiti. I due, al rifiuto degli steward, hanno iniziato ad inveire nei loro confronti e verso i carabinieri subito intervenuti.

Accompagnati dal personale della polizia presso il commissariato San Paolo, hanno avuto un comportamento violento nei confronti del personale presente, aggredendo fisicamente due poliziotti intervenuti per placarli e danneggiando una stampante fino a quando, non senza difficoltà,  sono stati bloccati.

I due, di 52 e 54 anni, sono stati arrestati per lesioni, resistenza a Pubblico Ufficiale e danneggiamento aggravato ai beni della pubblica amministrazione.

Il risultato dei controlli della municipale

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Napoli-Liverpool, tifosi inglesi violenti arrestati a Fuorigrotta

NapoliToday è in caricamento