menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Clonavano carte di credito: sgominata una banda di romeni

Trenta gli arresti, danni per un milione e mezzo di euro. La banda si era specializzata nel copiare le bande bagnetiche dei bancomat applicando minitelecamere ai distributori dei vari istituti di credito

I carabinieri della compagnia di Sorrento hanno arrestato in queste ore 30 persone di nazionalità romena destinatarie di un'ordinanza di custodia cautelare in carcere per associazione per delinquere finalizzata alla clonazione e all'indebito utilizzo di carte di credito e di bancomat.

Nel corso di indagini coordinate dalle Procura di Torre Annunziata, i militari dell'Arma hanno infatti accertato che il gruppo di romeni si era specializzato nel copiare le bande magnetiche di carte di credito e bancomat utilizzando skimmer e microtelecamere applicati ai distributori bancomat di vari istituti di credito.

Quantificato un danno patrimoniale di 1,5 milioni di euro.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Dal 26 aprile tornano le zone gialle, Campania in bilico

Ultime di Oggi
  • Attualità

    Monte di Pietà in vendita, i cittadini: "No a ristoranti e matrimoni trash"

  • Cronaca

    “Chi ha ucciso Maurizio ha dato una coltellata all'intera città”

  • Cronaca

    “Cinque ore di attesa per essere vaccinati”: la denuncia

Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

NapoliToday è in caricamento