Il metodo delle "chiavi in macchina", arrestati ladri d'appartamento

I carabinieri hanno eseguito due ordinanze di custodia cautelare tra Barra e Ponticelli

Tra Barra e Ponticelli oggi i carabinieri di Torre del Greco hanno eseguito un’ordinanza di custodia cautelare emessa dal Gip di Torre Annunziata nei confronti di due indagati: sono ritenuti responsabili, a vario titolo, di rapina e furto aggravato.

Sono due i colpi che riguardano il loro caso. Il primo è avvenuto lo scorso 3 febbraio in un’abitazione di Torre del Greco. Il ladro ha preso 30 euro in contanti, e un tablet strappato dalle mani della vittima all’interno del suo appartamento. Il proprietario di casa, dopo essersi assentato per alcune ore, al suo rientro lo aveva sorpreso ma questi, dopo una breve colluttazione, era riuscito a fuggire anche con l’aiuto di un complice.
La vittima aveva riferito ai carabinieri di non avere notato un’effrazione della porta di casa ma di aver subìto, qualche giorno prima, il danneggiamento della propria auto.
L’ipotesi più plausibile è che il malvivente  si fosse impossessato delle chiavi per farne una copia e poi riposizionarle all’interno dell’auto, e che avesse verificato la residenza della vittima dai documenti nel cruscotto.

Il secondo colpo è avvenuto il 5 maggio a Torre del Greco, una rapina nei confronti del proprietario di un’auto che aveva sorpreso i due all’interno dell’abitacolo e li aveva messi in fuga. I malviventi, riusciti a portar via un carnet di assegni e un paio di occhiali da sole, lo minacciarono di  “andare a prenderlo fino a casa”.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Uno degli arrestati a casa aveva  una collana in agata e sei orologi repliche di modelli di valore. Uno dei due è stato portato in carcere, per l'altro invece è scattata la misura  del braccialetto elettronico.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Coronavirus, nuova ordinanza di De Luca: "Misure drastiche. Si blocca la movida"

  • Un Posto al Sole, anticipazioni dal 28 settembre al 2 ottobre: tra proposte di matrimonio e figli legittimi e non

  • Lutto nel mondo del cinema e del teatro: è morta Rossella Serrato

  • Coronavirus, primo alunno positivo in Campania: chiusa la scuola

  • Coronavirus, record negativo di nuovi casi. De Luca: "Se continua così chiudiamo tutto"

  • Elettra Lamborghini: con Napoli è vero amore

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
NapoliToday è in caricamento