rotate-mobile
Lunedì, 15 Agosto 2022
Cronaca Vomero

Giovanissimi rapinatori (a mano armata) di coppiette arrestati al Vomero

Hanno 20 e 23 anni e con loro agiva anche un minorenne, che è stato denunciato

Stamattina i carabinieri della compagnia Napoli-Vomero hanno dato esecuzione ad una ordinanza di custodia cautelare in carcere nei confronti di due giovanissimi napoletani, un 20enne e un 23enne. Sono ritenuti gli autori di due violente rapine commesse le sere del 30 giugno e del 4 luglio scorsi.

L'ordinanza è stata emessa dal gip del tribunale di Napoli all’esito di indagini coordinate dalla procura partenopea.

I due avrebbero agito con la complicità di un minore. Pistola alla mano, i malviventi si facevano consegnare denaro e telefoni cellulari da giovani vittime, fuggendo poi a bordo di scooter oggetto di furto.

L'indagine è stata avviata lo scorso 6 luglio quando i due giovani - dopo una rocambolesca fuga in scooter - furono bloccati e arrestati in flagranza per una rapina a mano armata. Nell'occasione, venne anche denunciato a piede libero il complice minorenne.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Giovanissimi rapinatori (a mano armata) di coppiette arrestati al Vomero

NapoliToday è in caricamento