rotate-mobile
Cronaca Scampia / Viale della Resistenza

Paura per un tassista: rapinato in piena notte da due giovanissimi passeggeri

L'uomo li aveva portati a Scampia, poi la minaccia con un coltello. I due sono stati poi trovati e arrestati dai carabinieri

Hanno minacciato con un coltello il tassista che li aveva portati a Scampia. Due ragazzi, 18 e 19 anni, sono stati arrestati per rapina.

Erano saliti su di un taxi in via Arenaccia. La corsa, in piena notte, alle 2.45, fino al quartiere a Nord di Napoli. Poi l'amara scoperta per il tassista: i suoi due giovani clienti non avevano denaro per pagare.

La situazione è rapidamente degenerata. I passeggeri hanno tirato fuori un coltello e hanno chiesto denaro all'uomo, tutto quanto avesse in tasca. Gli hanno rubato 350 euro e il cellulare, per poi dileguarsi lungo via Roma verso Scampia

La vittima ha avvertito i carabinieri che si sono messi al lavoro. I militari del nucleo operativo Vomero hanno individuato i rapinatori in viale della Resistenza: inutile la loro fuga, sono finiti entrambi in manette. Si trattava di due incensurati napoletani di 18 e 19 anni che avevano ancora addosso il coltello usato per minacciare il tassista, il denaro e il cellulare di questi.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Paura per un tassista: rapinato in piena notte da due giovanissimi passeggeri

NapoliToday è in caricamento