menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Omicidio Marra, presi due dei presunti assassini Ucciso per droga

Arrestati Antonio Pica e Antonio Prestieri, mentre è ricercato Salvatore Esposito. I tre, esponenti del clan Lauro, sono accusati dell’omicidio di Giuseppe Marra, 29 anni, avvenuto nel 2003 per una partita di droga di scarsa qualità

Arrestati gli assassini di Giuseppe Marra, il ragazzo di 29 anni, ucciso il 16 aprile 2003 in una pizzeria. Fu accusato di aver venduto una partita di 10 chili di droga, tipo kobrett, di scarsa qualità e che non poteva essere immessa sul mercato.

A finire in manette sono particolare Antonio Pica, di 31 anni, uno degli arrestati che, secondo l'accusa, avrebbe organizzato l'omicidio insieme con Antonio Prestieri, di 29 anni. Una terza persona, Salvatore Esposito, 28 anni, non è stato trovato ed è ricercato. I tre sarebbero esponenti del clan Lauro.

I militari hanno eseguito un'ordinanza di custodia cautelare in carcere emessa dal gip del Tribunale di Napoli su richiesta della locale Direzione distrettuale antimafia che ha concordato con le risultanze investigative dei carabinieri.
Argomenti
Condividi
In Evidenza
social

Lotto, estrazione di giovedì 15 aprile 2021

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

NapoliToday è in caricamento