menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
Immagine d'archivio

Immagine d'archivio

Marito e moglie insospettabili, il segreto in giardino: coltivavano droga per lo spaccio

Arrestati, sono stati sottoposti ai domiciliari in attesa di giudizio

I carabinieri della stazione di Licola insieme a quelli della stazione di Bacoli hanno arrestato per coltivazione e detenzione a fini di spaccio due coniugi incensurati di Licola di Pozzuoli di 54 e di 47 anni. I militari avevano notato troppe persone passeggiare nelle vicinanze dell’abitazione dei due ed hanno deciso di controllare.

Perquisita l’abitazione sono state rinvenute e sequestrate cinque piante di marijuana alte tra i 55 e i 140 centimetri. Le piante erano nel giardino di pertinenza della loro abitazione. All’interno dell’abitazione, i carabinieri hanno trovato 47 grammi della stessa sostanza suddivisa in sette dosi pronte alla vendita: erano stipate all’interno di un mobile della sala da pranzo e in un mobile della camera dal letto.

Rinvenuti e sequestrati anche 895 euro ritenuti provento del reato, degli appunti con all’interno la contabilità relativa all’attività di spaccio, un bilancino di precisone ed un telefono cellulare probabilmente utilizzato per contattare i clienti.
Marito e moglie – una volta arrestati – sono stati sottoposti agli arresti domiciliari in attesa di giudizio.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Vaccini agli over 60, al via le prenotazioni

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

NapoliToday è in caricamento