Furti seriali di scooter, i carabinieri arrestano due persone

Già ai domiciliari per lo stesso reato, sono stati nuovamente arrestati dai militari di Piano di Sorrento. Sono accusati di colpi a Pompei, Piano di Sorrento e Meta

Stamattina i carabinieri di Piano di Sorrento hanno eseguito un'ordinanza di custodia cautelare agli arresti domiciliari per due uomini, entrambi di Torre Annunziata, in quanto ritenuti gravemente indiziati di aver commesso due furti aggravati di scooter, uno a Piano di Sorrento il 2 settembre e l'altro a Meta l'8 settembre.

Entrambi erano già ai domiciliari per un altro furto di scooter, questo commesso sempre a settembre a Pompei (presso il Centro Commerciale la grossa "Cartiera"), per il quale erano stati arrestati in fragranza di reato.

Le indagini hanno consentito di ricostruire - secondo gli inquirenti - "la dinamica dei due furti e di accertare la responsabilità dei due indagati".

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Tutto sulla dieta che ha restituito a Fiorello la sua forma smagliante

  • Fuga d'amore a Dubai per Tony e Tina Colombo: le foto bollenti

  • Vitamina D e prevenzione del Covid-19, qual è la connessione: risponde l’esperto

  • Cade dal balcone di casa: 40enne trasportata in gravi condizioni in ospedale

  • Paura a Scampia, esplosione in un appartamento: fiamme devastano abitazione

  • Covid-19 e polmonite interstiziale, quando l’infezione colpisce i polmoni: l’intervista allo pneumologo

Torna su
NapoliToday è in caricamento