Giovedì, 23 Settembre 2021
Cronaca Nola

Furti d’auto nei centri commerciali, sgominata la banda hi-tech

Quattro persone in manette nel vesuviano: utilizzavano un sistema OBD che in pochi secondi si collegava alle porte diagnostiche delle automobili. Contestati dieci episodi di furti in parcheggi di vari centri commerciali

(foto di repertorio)

Nola (Vulcano Buono), ma anche Scisciano, Palma, Somma Vesuviana, Ottaviano. La banda che è stata sgominata dai Carabinieri di Castello di Cisterno aveva, nel corso dei mesi, realizzato furti d’auto in tanti centri commerciali del napoletano. Quattro persone specializzate nel ‘cavallo di ritorno’, furto d’auto che prevede poi la restituzione dell’auto al legittimo proprietario, dietro pagamento di una certa somma. In tutto sono dieci gli episodi contestati dagli inquirenti, che hanno indagato con l’aiuto di intercettazioni e confrontando immagini di circuiti di videosorveglianza.

La banda – come riportato dal Fatto Vesuviano – usava un sofisticato apparecchio OBD, che si collegava alle porte diagnostiche delle automobili.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Furti d’auto nei centri commerciali, sgominata la banda hi-tech

NapoliToday è in caricamento