rotate-mobile
Venerdì, 3 Dicembre 2021
Cronaca Cercola / Via Don Giovanni Minzoni

Topi d'appartamento colti in flagrante: uno di loro era un latitante

I carabinieri hanno arrestato a Cercola due persone per furto in abitazione. Uno di questi era già ricercato per altri furti commessi in Sicilia

I carabinieri della tenenza di Cercola hanno arrestato per tentato furto in abitazione D.P. e B.J. di 28 e 21 anni, entrambi già noti alle forze dell'ordine.
Sono stati sorpresi in via Don Minzoni, all’interno di un appartamento la cui porta di ingresso era stata forzata con un piede di porco.

Quando si sono accorti dei carabinieri hanno provato a fuggire ma dopo circa mezzo chilometro sono stati bloccati e arrestati. Su D.P. - hanno scoperto i militari - pendeva anche un ordine di custodia cautelare in carcere emessa nel marzo scorso dalla Corte di Appello di Catania ancora per altri furti in abitazione.

Per il 28enne si sono così aperte le porte del carcere di Poggioreale mentre il 21enne è stato ristretto in camera di sicurezza in attesa dell’udienza di convalida.

Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Topi d'appartamento colti in flagrante: uno di loro era un latitante

NapoliToday è in caricamento