menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Tentano di rapire un bimbo di due mesi: quattro arresti a Sant'Antimo

L'episodio avvenuto dopo che immigrati indiani avevano tentato invano di estorcere 700 euro a una coppia di 23 e 21 anni. L'accusa: tentato sequestro di persona ed estorsione continuata in concorso

Quattro immigrati indiani hanno tentato di estorcere per l'ennesima volta la somma di 700 euro a una coppia di immigrati del Bangladesh di 23 e 21 anni - proprietaria di una sartoria e residente in via Crucis - ma di fronte al loro rifiuto hanno cercato di rapire il figlio della coppia di appena due mesi.

Tentativo non riuscito che ha portato a una breve ma inutile fuga. Dopo poco, infatti, gli uomini sono stati raggiunti e fermati dai carabinieri a Sant'Antimo.


I colpevoli, tra i 21 ed i 26 anni,sono ora rinchiusi nel carcere di Poggioreale con l'accusa di tentato sequestro di persona ed estorsione continuata in concorso.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Covid, Mugnano: "Ancora sopra i 200 positivi attuali"

Attualità

Sorpresa per Serena Rossi a Canzone Segreta: "Non sapevo niente, vi giuro"

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

NapoliToday è in caricamento