rotate-mobile
Mercoledì, 30 Novembre 2022
Cronaca Caivano

Retata a Caivano, tre arresti: di chi si tratta

In manette due spacciatori del posto ed un uomo che sarebbe dovuto essere ai domiciliari in provincia di Caserta

Tre persone sono state arrestate in meno di 12 ore a Caivano, due delle quali al Parco Verde.

Per droga è finito in manette V.M., 45enne di Caivano già sottoposto alla misura dell’affidamento in prova ai servizi sociali. I carabinieri della locale stazione lo hanno sorpreso nell’isolato C3/2 del parco mentre cedeva ad un cliente una dose di coca in cambio di denaro. Ha provato a sfuggire all’arresto ma i militari sono stati più veloci: addosso aveva 31 dosi di cocaina, 62 di eroina e 30 euro in contante ritenuto provento illecito. Si trova adesso in carcere.

Secondo arresto al Parco Verde, sempre per spaccio. I militari della sezione radiomobile hanno bloccato F.C., 21enne del posto già noto alle forze dell’ordine, mentre nell’androne dell’isolato A5/7 spacciava eroina. Alla vista dei militari ha gettato via un bussolotto contenente otto dosi, e nella sua abitazione conservava 194 grammi di hashish diviso in due panetti. Ha fatto anche resistenza all'arresto ferendo uno dei militari. Anche lui è stato condotto in carcere a Poggioreale.

Infine A.F., 43enne di San Tammaro in provincia di Caserta. è stato trovato in strada a Caivano mentre si sarebbe dovuto trovare ai domiciliari nel suo comune. I carabinieri della sezione radiomobile della compagnia di Caivano lo hanno controllato e arrestato per evasione. Si trova di nuovo ai domiciliari, in attesa di giudizio.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Retata a Caivano, tre arresti: di chi si tratta

NapoliToday è in caricamento