menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Arrestati due cittadini cinesi: trasportavano un 19enne ivoriano nel furgone

I due, domiciliati a Terzigno, sono stati fermati per un controllo ad Ottaviano. Il mezzo non era omologato per trasportare persone: il loro tentativo di corrompere i carabinieri gli è valso l'arresto

A Ottaviano i carabinieri dell’aliquota radiomobile di Torre Annunziata hanno arrestato due cittadini di nazionalità cinese domiciliati a Terzigno: sono ritenuti responsabili di istigazione alla corruzione.

Si tratta di un 21enne incensurato e di un 32enne già noto alle forze dell'ordine. Sono stati sorpresi in via Zabatta mentre trasportavano, a bordo di un furgone, un 19enne ivoriano ospite di una struttura d'accoglienza di Boscoreale. Il mezzo era destinato al solo carico di merci.

I due conducenti hanno offerto ripetutamente ai militari 100 euro, con ogni probabilità per evitare le sanzioni cui stavano incorrendo. Sono stati messi in manette e condotti nelle loro abitazioni agli arresti domiciliari. Verranno processati per direttissima.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Il Commissario Ricciardi ritornerà: la seconda stagione non è un'utopia

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
  • Attualità

    Festival di Sanremo, chi è Greta Zuccoli

  • Media

    Un Posto al Sole, le anticipazioni delle puntate dall'8 al 12 marzo

  • Media

    "Live - Non è la D'Urso" chiude, nuovo programma per la conduttrice

Torna su

Canali

NapoliToday è in caricamento