rotate-mobile
Cronaca

Droga, arrestate due donne: nascondevano 400 grammi di cocaina in auto

Una delle due è la madre della compagnia di Fosco di Fusco, esponente del clan Lago ucciso il mese scorso a Pianura. L'uomo era tra i 22 destinatari della retata avvenuta oggi nel quartiere

Due donne di 60 e 42 anni sono state arrestate dai carabinieri, in provincia di Napoli: durante una perquisizione della loro auto, i militari hanno trovato nascosti nel cruscotto 400 grammi di cocaina. Nella borsetta dalla sessantenne i militari hanno anche trovato 3.150 euro, ritenuti provento dell'attività di spaccio. Dai controlli è inoltre emerso che la donna è la madre della compagna di un esponente del clan Lago, Fosco Di Fusco, ucciso nel quartiere Pianura di Napoli lo scorso mese di giugno.

Di Fusco era tra i 22 destinatari del provvedimento restrittivo eseguito oggi dai militari dell'Arma contro i clan Lago e Marfella di Pianura: le accuse a suo carico erano di partecipazione e associazione di tipo mafioso, estorsioni a locali pubblici e a una concessionaria di motociclette. Di Fusco si è anche occupato del versamento della cosiddetta "mesata" alla famiglia Marfella, una somma che nel 2010 il clan Lago versava periodicamente per svolgere le attività illecite nel quartiere. Le due arrestate sono state chiuse nel carcere di Pozzuoli.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Droga, arrestate due donne: nascondevano 400 grammi di cocaina in auto

NapoliToday è in caricamento