menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Seduceva uomini, poi li drogava e rapinava: arrestata la "mantide" della Stazione Centrale

Georgiana, 31 anni, è stata individuata grazie a immagini di videosorveglianza ed appostamenti

La sua strategia era sempre la stessa: seduceva uomini soli alla Stazione Centrale, si appartava con loro, poi li riduceva in stato di incoscienza e li derubava. Trentuno anni, georgiana, è stata arrestata dalla polfer.

Consapevole del fatto che le sue vittime ne restassero affascinati, le avvicinava con la scusa di chiedere loro una sigaretta. Da lì conquistava la fiducia degli uomini scelti di volta in volta, fino ad offrire loro una bevanda che aveva corretto con benzodiazepine così da far perdere loro i sensi.

Le indagini sulla ragazza sono partite dopo l'acquisizione da parte degli agenti di numerose denunce per rapina, che presentavano le stesse caratteristiche. Attraverso appostamenti notturni e filmati di videosorveglianza si è riusciti ad identificare la rapinatrice e a fermarla.

La 31enne è stata riconosciuta dalle vittime delle rapine, e nel corso della perquisizione nel suo domicilio è stata ritrovata parte della refurtiva. È stata arrestata e condotta nel carcere femminile di Pozzuoli con l'accusa di rapina aggravata.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Il Commissario Ricciardi ritornerà: la seconda stagione non è un'utopia

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
  • Attualità

    Festival di Sanremo, chi è Greta Zuccoli

  • Media

    Un Posto al Sole, le anticipazioni delle puntate dall'8 al 12 marzo

  • Media

    "Live - Non è la D'Urso" chiude, nuovo programma per la conduttrice

Torna su

Canali

NapoliToday è in caricamento