Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Arrestati tre topi d'appartamento: una era incinta

 

Fatale è stato l'ultimo colpo in un appartamento di via Parco Margherita, nel quartiere Chiaia di Napoli. La polizia ha arrestato una banda di topo d'appartamento, divenuta nei mesi scorsi il terrore del centro cittadino. Tre i membri della gang, una 30enne rumena e due uomini di 30 e 31 anni originari dell'ex Jugoslavia.

Durante un colpo messo a segno il 3 febbraio scorso a Parco Margherita, l'auto del gruppo criminale è stata intercettata dalle telecamera di videosorveglianza. In questo modo, gli agenti del commissariato San Ferdinando hanno potuto tracciare i movimenti della vettura, presa a noleggio, grazie al sistema elettronico cattura-targhe.

La ricerca ha condotto i poliziotti a Castel Volturno, dove i tre vivevano. Sono risultati tutti con precedenti per furti in appartamento. In particolare, sul capo della donna pendeva una condanna di 17 anni e 3 mesi, sospesa perché attualmente incita, oltre a essere già madre di una bambina di tre anni. 

I due uomini sono stati trasportati nel carcere di Santa Maria Capua Vetere, mentre per la donna in stato interessante sono scattati gli arresti domiciliari. Recuperata la refurtiva del colpo del 3 febbraio.

Potrebbe Interessarti

Torna su
NapoliToday è in caricamento