rotate-mobile
Mercoledì, 18 Maggio 2022
Cronaca Vico equense

Shopping nella penisola sorrentina con soldi falsi, arrestata 29enne

La ragazza, di Scafati, ha speso circa 3mila euro in banconote da cento contraffatte. Acquistava prodotti economici così da ottenere soldi veri come resto

Acquistava prodotti di basso costo pagandoli con banconote da cento euro false, così da "cambiarle" in soldi veri. Una ragazza di 29 anni di Scafati, già nota alle forze dell'ordine, è stata arrestata con le accuse di di rapina, ricettazione, furto e evasione. I carabinieri l'hanno condotta nel carcere salernitano di Fuorni, in esecuzione di un'ordinanza emessa due giorni fa dal gip di Torre Annunziata.

Il provvedimento, dopo le indagini svolte dai militari di Vico Equense, scaturisce da diverse prove raccolte: in tre distinte occasioni, tra marzo e aprile di quest'anno, i carabinieri hanno appurato che la 29enne aveva "speso" circa 3mila euro di soldi falsi presso negozi della penisola sorrentina.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Shopping nella penisola sorrentina con soldi falsi, arrestata 29enne

NapoliToday è in caricamento